mal-di-testa-cervicale

Mal di testa e cervicale

Il coinvolgimento del nervo trigemino

L’assioma “localizzazione del dolore=causa del dolore” per quanto concerne il dolore al collo, più comunemente detto “cervicale”, non è sempre valido.

Troppo spesso chi avverte dolore alla regione cervicale, seguito da un mal di testa, accompagnato da nausea/vomito, vertigini/instabilità e preceduto da disagio/rigidità dei muscoli del collo, ipotizza che la causa sia dovuta ad un problema della colonna cervicale.

L’errata attribuzione del dolore non si limita ad arrivare da chi ne soffre ma purtroppo, a volte, anche agli "addetti ai lavori" che sono portati a formulare un'ipotesi errata. A volte l'emicrania può partire dal collo.

L’emicrania è una patologia che riguarda le strutture profonde del cervello ma che si esprime attraverso vari
disturbi che interessano molti organi.

Si pensi al cervello come ad una scatola nera o come ad una centralina elettrica da cui partono tanti fili stipati in poco spazio e molto vicini alle strutture vascolari (vasi del sangue). Kathleen Digre, professoressa e specialista in cefalee all’università dello Utah, spiega ad
esempio che “il sistema trigeminale si estende fino alla parte superiore della spina dorsale e può comportarsi esattamente come un dolore da cervicale, causando in seguito l’emicrania. Quindi, il dolore, è di fatto l’emicrania che parte dal collo per arrivare alla testa, all’occhio, ecc. In conclusione il mal di collo, in questo caso, è un sintomo dell’emicrania dato dal sistema trigeminale che scende nella spina dorsale.”

E’ incauto portare avanti la credenza di soffrire di cervicale perché ne soffriva il nonno o un parente, o pensare che sia il brutto tempo che causa il “torcicollo”, per esempio le variazioni metereologiche possono essere una causa dello scatenarsi di forme reumatiche ma possono essere anche un’importante causa dello scatenarsi di un attacco emicranico.

Ci sono buone probabilità che un medico delle cefalee  indaghi più a fondo se una persona afferma di avere il torcicollo che causa mal di testa.

Forse, è bene riflettere  se attuare delle manovre e/o terapie mirate al collo abbia mai risolto il problema. In caso di poco successo, è bene recarsi dal medico e riferire che si è provato di tutto per curare la cervicale, ottenendo scarsi benefici. In ogni caso (non ci stancheremo mai di sottolinearlo), è sempre meglio recarsi dal medico anche se il dolore è strettamente legato alla zona cervicale.

Solo il medico specialista sarà in grado, dopo un'attenta valutazione di tutte le informazioni da voi fornite, di stabilire l'origine del disturbo e prescrivere un adeguato rimedio. Si ricorda che è di aiuto portare al medico più informazioni possibili, annotandole su un diario e di evitare "la medicina fai da te" che spesso rischia di peggiorare la situazione.

Ad esempio potete annotare:

Tipologia del dolore

Irradiazione del dolore

Quanto dura il dolore

Farmaci assunti e risultato

Rimedi naturali adottati e risultato, ecc


Fonti:

SISC - Migraine World Summit 2018


Published on Friday, October 5, 2018 8:35 AM

You might also like

Cookie policy

Questo sito fa uso di cookies tecnici propri e di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Per maggiori informazioni puoi visitare la nostra cookie policy completa al seguente link

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altro modo, acconsenti all’uso dei cookie.