vaccino-emicrania-headapp

Mal di testa e i futuri trattamenti con gli anticorpi monoclonali

Prepararsi alla visita medica per la cefalea

Gli anticorpi monoclonali o CGRP promettono di essere la nuova frontiera come profilassi contro l’emicrania e stanno creando un gran fermento nel mondo scientifico e tra i medici che si occupano espressamente di questa patologia. Non saranno però per tutti gli emicranici. I candidati verranno accuratamente selezionati in base alla cronicità della cefalea e alla resistenza ai farmaci già in commercio (quando non fanno effetto). www.corriere.it

 

Per facilitare il medico nella diagnosi, nella scelta terapeutica e nel monitoraggio della terapia prescritta, è bene arrivare pronti per la visita. Qui sotto alcuni dei consigli dell’Associazione Neurologica Italiana per la Ricerca delle Cefalee di cui ricordiamo che in giugno 2018, a Milano, si svolgerà il IX congresso Nazionale: Le Cefalee alla svolta verso il futuro.

Tieni un diario del mal di testa e annota tutto ciò che ti succede,
il medico, ti farà una serie di domande sul tuo mal di testa:

  • quanto ti viene?
  • quante volte ti viene in un mese?
  • In che zona della testa colpisce?
  • com'è il dolore?
  • lo senti arrivare?
  • che cosa te lo scatena?
  • che altri sintomi hai oltre al dolore?
  • cosa lo peggiora?
  • cosa fai per calmarlo?
  • ricorda tutti i farmaci che hai provato o che ti hanno prescritto, porta con te le vecchie prescrizioni, cerca di ricordare se avevano efficacia o degli effetti collaterali
  • com'è il suo sonno, quantità e qualità?
  • c’è qualcuno in famiglia che soffre di mal di testa?
  • hai preso forti colpi alla testa?
  • C’è stato qualche cambiamento nella tua vita prima di iniziare a soffrire di mal di testa?

Per aiutare il paziente cefalalgico a ricordare tutti questi dati che, se scritti su un foglio di carta possono diventare noiosi e confondere, abbiamo creato un’app diario per il mal di testa sempre a portata di mano.  

L’app si chiama HeadApp! e si compila in un attimo con 12 schermate per inserire l’attacco di mal di testa e presentare il diario al medico. Si possono inserire anche delle note per essere ulteriormente dettagliati ed è stampabile in formato PDF o direttamente inoltrabile via mail o messaggio. Il diario crea i grafici a cui i medici italiani fanno riferimento da decenni.

HeadApp! fornisce una visione completa, dell’andamento della propria cefalea.   È più di un diario del mal di testa, è anche utile per identificare i fattori personali che scatenano il dolore, permettendo di avere controllo sulla propria quotidianità e sulla gestione della qualità di vita, spesso bassa in chi soffre di mal di testa. 

Guida l’utente ad inserire tutti i dati necessari per costruire automaticamente il diario affinché il medico possa porre una diagnosi, impostare una cura personalizzata e seguire l’andamento della patologia. Un cattivo sonno è spesso correlato al mal di testa, per questo motivo l’app dedica anche una parte specifica alla rilevazione automatica del sonno e la sovrappone, in un grafico, all’andamento delle crisi di dolore.

È un’applicazione avanzata, creata da neurologi, esperti in cefalea e analisti programmatori. Dedicata a chi soffre di mal di testa e ai medici specialisti che se ne prendono cura, HeadApp! è scaricabile per Android e per Apple iOS nella versione Lite e Pro

Alcune immagini di HeadApp!

intensita-dolore-emicrania-headapp
variazione-intensita-dolore-emicrania-headapp
posizione-dolore-emicrania-headapp
tipo-dolore-emicrania-headapp
farmaci-emicrania-headapp
diario-emicrania-headapp

“La cefalea, conoscerla per curarla”. Estratto dal volume informativo realizzato nel contesto di PROGETTO CEFALEE LOMBARDIA (PDF)


Published on Friday, March 9, 2018 8:49 PM

You might also like

Cookie policy

Questo sito fa uso di cookies tecnici propri e di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Per maggiori informazioni puoi visitare la nostra cookie policy completa al seguente link

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altro modo, acconsenti all’uso dei cookie.